Vuoi cambiare l’anno che verrà? Le 12 notti sante dell’anno, ricapitolazione e nuovi intenti. Terzo giorno, 28 dicembre, Gemelli

I Gemelli sono il terzo dei 12 Segni zodiacali, che corrisponde al periodo dal 20 maggio al 20 giugno 2021.

I Gemelli rappresentano il concetto di velocità, flessibilità e leggerezza. Dopo la scintilla iniziale dell’Ariete e la calma amorevole del Toro, i Gemelli rimettono tutto in movimento (lo spirito leggero, in continuo movimento, è tipico dell’elemento Aria). Il germoglio che ha attecchito è nel pieno della fioritura e l’azione simbolica ora è l’impollinazione.

ll modello cosmico che questa Gerarchia porta sulla Terra è quello della grande pace, la pace che sorpassa ogni comprensione e che sarà l’eredità della prossima umanità.

Puoi recuperare i doni e le lezioni del periodo dal 20 maggio al 20 giugno 2021 che potrebbero essere importanti per il viaggio verso l’anno nuovo, e lasciar andare ogni cosa che ancora ti trattiene e ti lega a quel periodo, così da viaggiare più leggera verso il nuovo anno.

Il Gemelli è fermo in mezzo agli eventi esterni e conduce ad acque tranquille. Le caratteristiche da coltivare durante il periodo dei Gemelli sono quelle della pace, della perseveranza e dell’equilibrio (equanimità) che San Paolo ottenne ma non fu in grado di spiegare: “Nessuna di queste cose (del mondo esterno) può muovermi”.

Questa notte sarà utile scegliere bene ciò a cui vuoi portare pace ed equilibrio nella tua espressione creativa il prossimo anno.

Questo archetipo ti esorta quindi a fecondare non solo i fiori, ma anche le menti. Quindi il 28 dicembre e durante il periodo del segno dei Gemelli nell’anno nuovo, dal 20 maggio al 20 giugno 2022, è utile ricercare un equilibrio profondo e coltivare la pace e la perseveranza, in modo che la creatività possa stimolare in te la nascita dei pensieri, la comunicazione, la diffusione di idee e la creazione di rapporti e relazioni.

Il Discepolo che corrisponde ai Gemelli è S. Tommaso, il quale si identificò così intimamente col Cristo che i suoi dubbi, che riguardavano ogni essere mortale, vennero tra­scesi nella realizzazione dei po­teri Cristici che erano latenti in lui. Nu­merosi e meravigliosi furono i suoi mi­racoli dopo questa trasformazione.

Nel corpo il centro relazionato con i Gemelli sono le mani, che puoi visualizzare come centri luminosi in grado di apportare energie guaritrici e benedizioni o puoi anche visualizzarle come se fossero dei fiori profumati e luminosi.

Il versetto di oggi è: “Fermati, e sappi che Io sono Dio” (Dal 46,10)

L’IO è una dimensione da scoprire e da conquistare che si trova ovunque: nel nostro modo di vedere e anche nel continuo superare questo nostro modo di vedere. “l’io” superiore ci si rivela in ogni nuovo orizzonte e in ogni nuova scoperta, aumentando il nostro equilibrio e la nostra pace interiore.

A domani con la ricapitolazione del 29 dicembre nel segno dei Cancro!

Costanza Magnocavallo

www.ondarmonica.it

Autore: ondarmonica

https://ondarmonica.wordpress.com/about/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: