Vuoi cambiare l’anno che verrà? Le 12 notti sante dell’anno, ricapitolazione e nuovi intenti. Decimo giorno di ricapitolazione, 4 gennaio – Capricorno

Decimo giorno di ricapitolazione, 4 gennaio – Capricorno (il decimo dei 12 Segni zodiacali) che corrisponde al periodo dal 21 dicembre al 19 gennaio.
Il Capricorno é il segno di Terra che inaugura la stagione invernale, il momento più difficile dell’anno: in natura, gli animali sono in letargo o devono mostrarsi più forti del freddo e della scarsità di cibo.

Il Capricorno rappresenta la manifestazione del divino in tutta l’umanità, il momento in cui Cristo si potrà osservare in tutta la razza umana.
La Gerarchia del Capricorno rappresenta gli Esseri Arcangelici dei quali Cristo è il capo, e da Essi viene il meraviglioso potere per mezzo del quale l’uomo mortale può essere innalzato alla Sua somiglianza. Il Capricorno è anche il Segno degli Avatar mondiali.

Il modello cosmico della Gerarchia del Capricorno contempla il magnifico scopo della vita quando lo Spirito del Cristo si manifesterà in tutta la razza umana. Sarà allora che il nostro pianeta risuonerà della musica dagli Angeli e dagli Arcangeli.
Ogni pensiero quindi dovrebbe oggi essere intensamente coraggioso; ogni parola vibrante di potere, ogni azione manifestazione del divino.

Puoi recuperare i doni e le lezioni dal dal 21 dicembre al 19 gennaio 2021 che potrebbero essere importanti per il viaggio verso l’anno nuovo, e lasciar andare ogni cosa che ancora ti trattiene e ti lega a quel periodo, così da viaggiare più leggera verso il nuovo anno.


L’Ariete ha a che fare con la vita; il Toro con la forma; i Gemelli con la mente; il Cancro con l’anima, Il Leone con il cuore, la Vergine con l’intestino, la Bilancia con le ghiandole surrenali, lo Scorpione con gli organi generativi, il Sagittario con il plesso sacrale, il Capricorno con le ginocchia.


Il Capricorno ha la virtù del coraggio. Grazie a questo segno possiamo immaginare concretamente un mondo nuovo in cui noi stessi diventiamo esseri di luce potenti, utilizzando ogni pensiero e ogni azione partendo da questa consapevolezza.
Questa notte sarà utile scegliere bene ciò a cui il coraggio può portare una potente energia di luce divina nel mese del Capricorno di questo anno.

Il Discepolo correlato con il Capricorno è Simone, fratello di Giacomo e Giuda. Sebbene Simone fosse molto vicino al suo Signore a causa di vincoli familiari, egli fu molto riluttante ad accettare la divinità del Maestro. Ma quando fu risvegliato dal Cristo, la sua dedizione divenne totale. Il suo unico desiderio fu di servire il Signore, e né la vita, né la morte, ebbero per lui altro significato che non questo ideale.


Il versetto biblico su cui meditare  il 4 gennaio e durante il segno del Capricorno (dal 21 dicembre al 19 gennaio) è il seguente: “Lasciate che il Cristo sia formato in voi” (Galati 4,19)

Quindi siamo invitati ad accogliere la via Cristica nel nostro cuore e a rendere il Cristo come energia femminile parte della nostra vita.
Il duplice centro nel corpo governato dal Capricorno è situato nelle ginocchia.  Nell’uomo Cristico questi punti diventeranno gloriosi vortici turbinanti di luce. Quindi possiamo immaginare le ginocchia come vortici che ci consentono di percorrere la via che il nostro cuore desidera.


A domani con la ricapitolazione del 5 gennaio nel segno dell’Acquario!


Costanza Magnocavallo

Autore: ondarmonica

https://ondarmonica.wordpress.com/about/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: