Sei un portatore sano di pace e di amore?

Anche oggi guardavo le notizie e riflettevo sul fatto che in un mondo così diviso così complicato in questo momento possiamo essere grati per essere nati in una parte del mondo in cui c’è la pace e tanti tanti problemi potrebbero essere superati se solo ognuno di noi dedicasse anche solo dieci minuti al giorno a coltivare la pace dentro se stesso per poterlo portare nel mondo.

Tante sofferenze e tanta miseria umana potrebbe essere veramente sradicata dal mondo se tutti noi fossimo in grado di dare di ricevere amore.

Eppure sembra che per la razza umana questa cosa sia particolarmente difficile.

Si dice spesso che prima di poter imparare ad amare le altre persone bisogna imparare ad amare se stessi.

Questa può sembrare una frase trita e ritrita ripetuta milioni di volte ma non per questo meno vera.

Viviamo in un mondo in cui siamo continuamente assediati da immagini da informazioni da tutto quello che sentiamo che sembra puntare a farci sentire indegni e a farci sentire che non siamo a posto che dovremmo essere diversi che ci mancano certe qualità oppure che abbiamo bisogno di qualcosa che dobbiamo comprare cose che dobbiamo cambiare di noi perché questo ci aiuterà ad emulare e a diventare più vicini a questo modello di perfezione irrealizzabile

che ci viene proposto continuamente e che è ciò che noi dovremmo essere per la società.

Il processo di accettazione è il primo passo, è la base per amare se stessi e per amare gli altri.

Però l’accettazione non va confusa con quella che è una sorta di pigrizia spirituale, nella quale potremmo non volere esaminare troppo a fondo noi stessi, i nostri comportamenti, le nostre reazioni le nostre relazioni con gli altri.

In questo mondo c’è bisogno di più amore,come diceva una canzone nel 1965, che era in un periodo storico molto particolare, nel pieno della guerra del Vietnam, quando nel mondo nacque un movimento per la pace e per l’amore molto molto grande.

In questo momento c’è la possibilità di ripetere questo movimento con più consapevolezza, partendo da noi stessi, in ogni passo della nostra vita.

Quindi sì penso anch’io che il primo passo sia accettare ed amare se stessi.

Il primo passo è proprio quello di guardarsi allo specchio di osservarsi, di vedere tutto quello che noi vogliamo modificare.

Quali sono le matrici profonde che ci spingono a ripetere continuamente ad esempio i nostri errori o a farci trovare sempre in una situazione di difficoltà.

Quindi possiamo spinti probabilmente dallo scoraggiamento come dicevo o dall’idea che sia un percorso faticoso e doloroso.

La radestesia spirituale il lavoro con le guide è un metodo dolce, che non comporta sofferenza, ma porta amorevolezza, non si deve passare per un inferno personale per cambiare in meglio.

Non abbiamo bisogno di soffrire siamo accompagnati siamo guidati su una strada che è quella dell’amore e quindi anche dell’amore per noi stessi.

Il grande valore del lavoro su di sé che si compie attraverso la radiestesia spirituale é che é qualcosa di reale e tangibile e posso testimoniarlo ogni giorno, sia nella mia vita che nella vita di altre persone.

Man mano che diventiamo dei generatori naturali di questa armonia e di questo amore, diventiamo una fonte di energia positiva molto potente per il mondo e per tutti coloro che incontriamo.

Il bene superiore è il nostro percorso e lo scopo naturale dell’umanità su questa terra, e mentre lavoriamo per diventare più amorevoli con noi stessi ci allineiamo con la volontà divina che può guidare la nostra vita.

Se pensi di voler far parte di questo gruppo di persone che lavora attivamente per diventare la forma più splendente di se stessa, per poi irradiare l’amore nel mondo per renderlo un posto migliore per tutti allora sappi che puoi farlo anche tu!

Il 21 marzo inizierò il corso di Radiestesia spirituale e di lavoro con le guide che è uno strumento eccezionale proprio per questo scopo.

Sarà un corso di formazione unico, estremamente completo, molto dettagliato e sarà online quindi puoi studiare e partecipare alle lezioni puoi praticare ovunque tu ti trovi basta avere una buona connessione, non solo con le guide ma anche di internet!

L’unica cosa che avrai bisogno è l’impegno della pratica quotidiana di essere un canale per queste energie d’amore.

Ci sarà teoria, che serve per chi non si è mai avvicinato alla radiestesia, e tanta pratica, che seguirò personalmente con ognuno dei partecipanti.

Nel frattempo se vuoi sapere di più.

Puoi scrivere attraverso il sito:

www.ondarmonica.it

o commentare questo video.

Non vedo l’ora che questa pratica si sparga nel mondo, perché tutti noi possiamo essere portatori sani di pace e di amore.

A presto!

Costanza Magnocavallo

il mio canale YouTube

https://www.youtube.com/channel/UC8y6P33D8z5RmT4xU6rA1qQ

Autore: ondarmonica

https://ondarmonica.wordpress.com/about/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: