Mini guida ai cristalli

quarzi.jpgMolti non sanno che un cristallo è un essere vivente, da ammirare, amare, rispettare e trattare con cura, può diventare un amico e un alleato prezioso. E’ un piccolo aiuto quotidiano, impregnato di energia, come un piccolo sole che irradia calore e luminosità.

I cristalli, sono un insieme di molecole che vibrano: producono onde elettriche o, per meglio dire elettromagnetiche. Vibrando ogni cristallo emana un diverso flusso di energia, che dipende dalla forma e dalla sua struttura molecolare, dalla composizione chimica e anche dal colore: la cristallo-terapia si avvale di queste vibrazioni per riequilibrare il flusso di energia del corpo umano.

Qualunque problema di salute, anche lo stress, interferisce con queste frequenze, disturbandole. e qui entrano in gioco i cristalli: le loro vibrazioni potenziano le frequenze sane dell’organismo e correggono quelle disturbate.

Ogni tipo di cristallo ci aiuta in modo diverso, perché diverso è il messaggio che ci porta; basta tenerlo vicino, o metterlo in tasca, per far sì che la sua energia entri in contatto con la nostra energia (cioè noi stessi, corpo, mente e spirito) portandoci il suo dolce conforto.
Continua a leggere “Mini guida ai cristalli”

le fasi lunari: vivere nell’onda…

moon_phases.jpgApprofitto di questa Luna Nuova in Sagittario per scrivere del ciclo lunare. Quella della Luna è una forza su cui siamo naturalmente sintonizzate e seguendone il ritmo si riesce a “vivere nell’onda”, un pò come essere surfisti dell’energia universale…ma sentendola dentro…

Il mio intento con questa Luna Nuova in Sagittario è quello di aprirmi ad una nuova visione più ampia della vita, di rimettermi “in viaggio” verso gli infiniti orizzonti che mi aspettano, con ottimismo e fiducia che l’esistenza mi porterà nuove avventure. In questo il blog è prezioso, grazie al vostro contributo spero di arricchirmi di nuovi punti di vista sulle diverse esperienze, per uscire un pò dal mio piccolo mondo…

ecco qui le fasi lunari, voi le seguite?

Continua a leggere “le fasi lunari: vivere nell’onda…”

Mangiare al passo con la natura: novembre

verdura.jpgMangiare frutta e verdura di stagione, quando cioè sono naturalmente mature, significa, oltre che risparmiare e star bene, vivere in modo più naturale seguendo i ritmi di madre terra.Ecco quindi un elenco della frutta e della verdura di novembre. Buon appetito!

verdura: bietola, broccolo, cardo, carciofo, carota, cavolfiore, cavolo, cavolino di Bruxelles, cicoria, cima di rapa, finocchio, fungo, oliva, patata, porro, radicchio, ravanello, ramolaccio, sedano, spinaci, tartufo (magari…), zucca.

frutta: alchechengi, arance, bergamotto, caco, castagna, cedro, kiwi, limone, mandarancio, , melograno, pera, pompelmo, renetta.

Essenze floreali: la cancion de Eva

la-cancion-de-eva.jpgCon grande gioia ho ricevuto queste bellissime essenze che arrivano dal Messico. Le ha create Eduardo Grecco, floriterapeuta e psicologo argentino www.laredfloral.com

Sono 12 rimedi realizzati con i fiori di Mariposa ed elisir di metalli o ossidiana per lavorare sugli archetipi femminili.

Sono legate agli archetipi di dodici Dee e servono ad avvicinare i diversi aspetti della donna, che siano tendenze della personalità , attitudini, emozioni e comportamenti.

Come dice Grecco :”Le Mariposas sono una famiglia di fiori che come essenze condividono una profonda azione di risveglio del sentimento di sicurezza esistenziale della persona e sanano le ferite dovute a carenze, abbandoni e rifiuti sofferti nella prima infanzia.

Ognuna di esse agisce su aspetti particolari e propri che possono legarsi alle tracce incise nell’anima femminile nel processo della sua evoluzione.

In ogni donna è presente la totalità delle strutture archetipiche femminili però in ognuna di esse c’è una predisposizione a lasciarsi dominare da un archetipo in particolare. Ogni donna in affinità con una certa forza ancestrale deve imparare a portarla alla luce per rendersene responsabile e comprendere il significato della sua presenza nella sua vita.

In questo modo riesce ad essere preparata per far si che questa spinta archetipica smetta di essere un pericolo che l’acceca dall’oscurità e si converta in cambio in un’opportunità per il suo sviluppo e la sua evoluzione”.

Questi sono gli archetipi psicologici e delle Dee delle dodici essenze:

Artemide: rivale e sorella

Pallade Athena: la saggia figlia di papà

Hestia: donna sola – zia snubile

Hera: sposa compromessa

Demetra: madre nutrice

Persephone: ingenua figlia di papà

Aphrodite: amante creativa

Medea: sacerdotessa e maga

Iris: musa ispiratrice

Agar: schiava sottomessa

Cenerentola: bambina maltrattata

Eva: moglie colpevole

alla prossima puntata per gli approfondimenti…

serata sui fiori australiani per le donne

fringed-violet.jpgLe essenze combinate dei Bush Flower Essences create per riequilibrare specifici squilibri emozionali legati al femminileAdolescenza, menopausa, relazioni, sessualità, autostima, stress, questi sono alcuni degli aspetti che le essenze combinate vanno a riequilibrare e che esamineremo insieme durante la serata.

I rimedi floreali hanno una tradizione antica: gli Aborigeni australiani hanno sempre utilizzato i Fiori per trattare i disagi o gli squilibri emozionali, cosí come avveniva nell’antico Egitto, in India, Asia e Sud America.
L’Australia possiede le più antiche specie ed il più alto numero di fiori di eccezionale bellezza e forza. In aggiunta, si tratta di un continente incontaminato, carico di antica energia. Questa vitalità energetica combinata con le innate potenzialità rigenerative della Terra, fa delle Essenze Australiane dei rimedi unici nell’aiutare la donna a vivere una vita piena e soddisfacente.

martedì 20 novembre ore 21
centro “Il drago che nuota” via Andreis 9, Milano
conduce la serata Costanza Magnocavallo

Contributo di partecipazione : 13 euro
Tessera Associativa ordinaria Associazione Chakaruna: 7 euro
per iscrizioni e informazioni: 338 -6383336 – 334 1715828

31 ottobre: Samhain

la-ruota-sacra.jpgSamhain (sow-en) era la celebrazione dell’anno nuovo presso l’antico popolo celtico. Samhain, che tradotto significa “la fine dell’estate,” cadeva nel periodo alla fine di Ottobre, quando il cima diventava più freddo, segnando il cambiamento di stagione.
Secondo la tradizione Celtica i momenti di transizione tra due stati (come il cambio di stagione appunto) avevano particolari poteri magici. Samhain era il più grande ed importante momento di transizione dell’anno, cambiamento climatico e spostamento della popolazione.I Celti credevano che questo momento magico potesse aprire una sorta di connessione con il mondo dei morti, coloro cioè che avevano fatto esperienza dell’ultima transizione, quella tra la vita e la morte.

Durante il Samhain infatti il velo che separa il mondo dei vivi da quello del soprannaturale si fa molto sottile, tanto da poter facilmente trapassarlo. Nasce così l’idea che le anime dei morti proprio in questo giorno riescon più facilmente a raggiungere e far visita ai loro cari ancora in vita. Da questa credenza nasce l’usanza di lasciare frutti o latte sugli usci delle porte, in modo che gli spiriti, durante le loro visite potessero ristorarsi o ancora accendere torce e fiaccole per segnalare il cammino e agevolare loro il ritorno.

Samhain rappresenta fine di un ciclo che porta però già in sé i germi della rinascita, è una festività legata alla vita, alla grande dea che muore per poter rinascere.

venerdì 26: luna piena in toro

luna.jpgBuona luna piena a tutti!
Questa luna piena è in Toro, segno di terra e fisso. Focalizza la nostra attenzione ed energia sui nostri bisogni fisici, sul piacere dato e ricevuto, su ciò che rende stabile e sicuro il nostro mondo, anche finanziario.

L’abbondanza e la bellezza sono presenti nella nostra vita? Sentiamo di avere quello che meritiamo e cosa pensiamo di meritare? Quanto sono inconsci e profondi i nostri attaccamenti? Riusciamo a condividere noi stessi e la ricchezza che possediamo senza trattenerla o usarla per manipolare gli altri?

Ora abbiamo l’occasione di rallentare sintonizzandoci sui ritmi della terra e trovare così una profonda sicurezza e pace interiore. Prendiamoci del tempo da trascorrere in mezzo alla natura, curiamo e abbelliamo il nostro corpo assaporando la pacifica stabilità e l’opulenza generosa della terra.

E’ un buon momento per ripristinare un legame sano con il mondo materiale, ripetiamoci che l’abbondanza è un nostro diritto divino, da spargere generosamente intorno a noi.