Giove e Plutone in Capricorno, Saturno in Vergine: il 2008

capricorno.jpgDa pochi giorni (esattamente dal 25 gennaio) Plutone ha fatto il suo ingresso nel segno del Capricorno per la prima volta da 246 anni, segnalandoci l’inizio di un grande cambiamento. Giove precede di poco Plutone, entrambi nel segno governato da Saturno, il Capricorno.  La presenza di Saturno in Vergine enfatizza ulteriormente l’elemento Terra. Tutto si fa più concreto, più radicato e reale, ogni cambiamento d’ora in poi tende a prendere una forma fisica. La grande transizione da Sagittario a Capricorno ci chiede di applicare con concretezza e rigore le idee ed i credo che abbiamo trasformato negli ultimi anni.

Plutone, che rimarrà in Capricorno fino al 2023, ci spinge a trasformare le nostre attitudini verso i governi ed i governanti, verso l’autorità o la falsa autorità che abbiamo sugli altri, su noi stessi o che gli altri hanno su di noi.
In questo periodo le potenze mondiali saranno obbligate a confrontarsi su problemi reali come il surriscaldamento terrestre, la mancanza di petrolio e lo sviluppo di fonti energetiche alternative. La terra inizierà così a rigenerarsi anche se con un processo molto lento oppure si arriverà ad un punto di non ritorno. Saremo spinti a trovare nuove attitudini verso l’ambiente e nuove leggi per proteggerlo e conservarlo. Continua a leggere “Giove e Plutone in Capricorno, Saturno in Vergine: il 2008”