Luna piena in Capricorno 28 giugno

luna piena in capricorno
La Luna sarà piena in Capricorno alle 6:53 di giovedì 28 giugno. Il Sole è ora in Cancro, il segno della sensibilità emotiva, ma sotto l’influenza del Capricorno mettiamo da parte le nostre emozioni per fare ciò che deve essere fatto. Questa Luna Piena in un segno di terra è un test, un’arena preparatoria per costruire il carattere e la pazienza, così da andare avanti nel periodo delle eclissi, è una chiamata a decisioni calcolate ed emozioni disciplinate. Il prossimo periodo di eclissi presenta molte sfide e raggiunge gradualmente il culmine nella crescente tensione.
Questo potrebbe portare a una prima tristezza, ma finito il lavoro su di sé qualcosa di buono arriverà sicuramente.
In un certo senso, ironico, paradossale o cosmico, la Luna Piena in Capricorno, che accade poco prima di questo periodo di eclissi, può essere vista come un allarme, come un’ultima chiamata alla disciplina e ad una espressione matura del sé, le qualità che sono richieste per navigare meglio nella stagione delle eclissi.
Saturno sta facendo una stretta congiunzione ed è allo stesso tempo il pianeta governatore di questa Luna. Questa doppia influenza saturnina è una campana che possiamo sentiamo suonare con forza, ascoltiamola attentamente, perché ci sta portando a uno tra due percorsi:
il primo percorso porta alla pressione emotiva e alle delusioni che vengono dalla nostra incapacità di far fronte alle richieste professionali o di relazione. Porta con sé il distacco emotivo, la freddezza e le emozioni inespresse. È un’ambizione per il successo che ruota a vuoto, irresponsabile nei confronti degli altri. Questo percorso è la notte oscura dell’anima.
L’altro percorso porta all’integrità e alla maturità. Richiede pazienza e duro lavoro, soprattutto in relazione al modo in cui rispondiamo ai bisogni emotivi degli esseri amati. Stiamo costruendo confini di protezione per noi stessi, per la famiglia e la cura per gli altri prima di tutto. Questo percorso è supportato da relazioni importanti che maturano e si fanno più responsabili.
Le emozioni potrebbero essere crude ed è probabile l’emergere di vecchie ferite da guarire. Teniamo presente che in questo periodo potremmo sentirci più sensibili alle critiche sul nostro lavoro, ai commenti delle figure di autorità o degli uomini nelle nostre vite. Quindi, se veniamo attivati da questa energia, concediamoci il ​​dono del tempo di cui abbiamo bisogno per sentire le ferite non guarite e per riprendere la nostra autorità interiore, diventando responsabili della nostra stessa guarigione ed evitando così di reagire ribellandoci come adolescenti arrabbiati.
Molte delle nostre qualità ed emozioni negative potranno affiorare durante questo periodo ma ricordiamo che le sentiamo solo per capire che le stiamo sopprimendo e quindi devono essere affrontate. La Luna fa un aspetto benefico a Urano, ispirandoci ad abbracciare il nuovo e lasciar andare il passato più facilmente e con Cerere per aiutarci a prenderci più cura di noi stessi e trovare il nutrimento di cui abbiamo bisogno per rimanere in equilibrio.
Alla fine Saturno ci sfida ad assumerci la responsabilità di noi stessi, dell’impatto delle nostre azioni o della mancanza di azione, è un buon momento per riflettere su come evitiamo le responsabilità e come questo ha un impatto sugli altri. E’ importante onorare il processo e dare il tempo a sé stessi di evolvere piuttosto che affrettarsi ad agire sull’onda delle emozioni, le ricompense non tarderanno a venire. Con questa Luna Piena che si manifesta nella nostra vita dobbiamo essere coraggiosi e non perdere la speranza, è un punto di partenza per un viaggio più lungo e più significativo. C’è molta saggezza disponibile alla luce di questa Luna, ogni premio guadagnato in questo periodo è frutto di impegno, duro lavoro e un rifiuto di arrendersi a prescindere da cosa accade. Abbiamo bisogno di fondamenta solide prima di poter arrivare al cielo.

Benvenuto Scorpione!

Amici Scorpionici e Plutonici, bentornati a casa!
Per tutti gli altri, che comunque scorpione e Plutone ce l’hanno anche loro nel cielo di nascita, un tempo in cui confrontarsi con le zone oscure dentro di noi, con i desideri che muovono visceri e anima; tutto quello che ci avvicina alle profondità di noi stessi è il benvenuto.
In questo mese possiamo vivere con più forza tutto ciò che è legato al potere, nostro o altrui, con la sessualità che può diventare mezzo di unione profonda e trascendenza, con i tabù, con la polarità dolore/piacere, vita/morte, resurrezione; con la trasformazione che viene dall’affrontare faccia a faccia ciò che di solito è sepolto e nascosto.
L’energia scorpionica può manifestarsi come profonda duratura saggezza e compassionevole accettazione come anche paranoia, gelosia, risentimento, odio o paura. Questi estremi contengono un ampio spettro di esperienza, dal desiderio ossessivo a una potente trascendenza.

JJscorpio

Lo Scorpione risuona con i regni invisibili e non fisici del potere, dell’energia e dell’influenza. Il suo percorso ci porta attraverso di loro, sia sopra che sotto la coscienza quotidiana. Sia che rimaniamo o che ci muoviamo da tale territorio dipende in gran parte dal livello di determinazione dello Scorpione che agiamo. Molti dei regni dello Scorpione sono profondamente seducenti in tutti i modi, compresi quelli che provocano emozioni potenti come il risentimento, l’odio e la gelosia. Solo quando ci impegniamo ad abbracciare i desideri divini piuttosto che egoici, possiamo attraversare questi terreni con successo.
La chiamata del divino è udita chiaramente dallo Scorpione, ma il suo percorso di unificazione con esso è pieno di distrazioni, dai desideri alle questioni di controllo. La determinazione dello Scorpione può sopportare cose che altri segni non possono, ma come questa determinazione viene applicata determina se lo Scorpione trascende l’ego o se ne viene consumato.

 

Ad ogni livello quindi potremo sperimentare questa energia, per chi conosce il proprio cielo di nascita sarà interessante osservare se ci sono pianeti in Scorpione o un forte Plutone in aspetto con Sole, Luna, pianeti personali o angoli (ascendente, medio cielo, discendente, imo cielo). Si osserva anche quale casa cade in Scorpione per vedre quale ambito di vita sarà più interessato da questa energia e il suo governatore in quale casa cade.

Astrologia evolutiva – corso base

Giovedì 26 ottobre 2017

dalle 19:30 alle ore 22:00

12 incontri a cadenza settimanale

via Sirtori 15, 20129 Milano

L’astrologia studia le corrispondenze esistenti tra le posizioni degli astri al momento della nascita e le caratteristiche dell’individuo.
Non traccia il destino della persona, ma le linee basilari dello sviluppo potenziale del suo carattere.

corso astro

L’astrologia evolutiva si prefigge di individuare quale sia il percorso dell’anima, i suoi compiti, le sue sfide e i suoi obiettivi nel corso di una vita.
Lo studio del cielo natale può diventar
e un vero e proprio percorso di conoscenza di sè e di crescita spirituale che ci ricollega al “progetto” della nostra anima.
Nel corso base seguiremo insieme il pensiero verticale simbolico e il linguaggio archetipico dei segni, dei pianeti, delle case, degli aspetti, affinchè l’ astrologia possa ampliare la consapevolezza dei talenti e delle sfide che ha in serbo la vita per ognuno di noi e che possa anche essere strumento e via per arrivare ad un risveglio della coscienza e a un maggior contatto con il proprio Sè Superiore.

Programma del corso
-introduzione all’astrologia

-introduzione ai pianeti
-zodiaco e segni
-polarità e modalità
-i 4 elementi
-i 12 segni
-i pianeti: luminari, personali,
-sociali e transpersonali
-gli angoli e l’ascendente,
la croce dell’incarnazione
-le 12 case
-gli aspetti
-i nodi lunari

per info:
Costanza Magnocavallo
cell 338 6383336
parsfortunae@gmail.com

Giovedi 13 novembre: Luna Piena in Toro

lunaWow che Luna! Nel cielo si allineano parecchi pianeti in armonia e in contrasto con questa Luna Piena in Toro (a 21°) di eccezionale forza. La Luna si trova nel punto della sua orbita più vicino alla Terra aumentando la spinta gravitazionale e generando una forte energia che influirà sulle nostre emozioni ma anche sul tempo e sul mare, potrebbero esserci fenomeni atmosferici degni di nota.
Come sempre questa Luna è importante per tutti ma verrà sentita in modo speciale da chi ha Sole, ascendente o pianeti personali tra 17° e 25° nei segni fissi (Toro, Scorpione, Leone, Acquario) e per chi è nato tra l’8 e il 16 maggio, tra il 10 e il 18 agosto, tra il 10 e il 18 novembre e tra il 6 e il 14 febbraio.

Due settimane fa la Luna Nuova in Scorpione ci chiedeva una trasformazione e ora la Luna Piena in Toro, opposta a Sole, Marte, Mercurio in Scorpione, ci chiede di lasciare andare tutte le tensioni che abbiamo accumulato nel corpo e che derivano da emozioni represse, rabbia, stress, insomma permettiamo alla luce del Sole di illuminarle per potercene liberare. Tutto ciò che ci impedisce di vivere rilassati, emotivamente sereni, affidiamoci alla saggezza del corpo che ci indicherà dove sono queste tensioni, allora un massaggio o del lavoro corporeo ci potranno aiutare a ritrovare la serenità.

L’enegia Scorpionica può creare attaccamento a queste emozioni, fermarci allora sarà più difficile e potrebbe sembrarci pericoloso. La Luna in Toro ci ricorda che non è necessario soffrire e che il corpo è il tempio dello spirito, godiamo quindi dei nostri sensi ritrovando la gioia dei piaceri semplici della vita, una cena deliziosa, un massaggio profumato, una passeggiata nel verde.
Immergiamoci in queste sensazioni, rallentiamo e riappropriamoci del contatto con la natura, la bellezza può essere creata dentro e intorno a noi e la vita è piena di piaceri. Sono le cose ci permettono di avere una pace interiore, una sicurezza dentro di noi che non viene scossa dalle tempeste emotive che attraversiamo nella vita. Prendiamoci cura del corpo, benediciamolo, nutriamolo e ringraziamo ogni cellula piena di vita.

Con Nettuno e Chirone in aspetto duro alla Luna Piena possiamo scegliere se crogiolarci nelle nostre illusioni o se vedere le cose come stanno, dove siamo e chi siamo invece che dove e chi vorremmo essere; continuiamo a raccontarcele o iniziamo davvero i cambiamenti che ci portano a contatto con il nostro vero sé? La sincerità con noi stessi può guarire le ferite emotive e farci crescere.

Questa Luna ci parla di piacere, sensualità, del creare un paradiso in terra e nelle nostre relazioni, di onorare il corpo e godere dei piaceri che ci può dare e ci dice che la saggezza dell’universo è già nel nostro corpo. Un grande trigono di terra (anzi tecnicamente l’aspetto si chiama Kite) si forma nel cielo con Saturno e Giove alleati alla Luna e Urano in Pesci. Si acutizza la consapevolezza emotiva del corpo e di tutto ciò che ci da sicurezza a livello concreto, pratico, celebrando la qualità più che la quantità. Ci prendiamo la responsabilità della nostra sicurezza emotiva, fisica ed economica? Come onoriamo il nostro corpo allo stesso modo oggi e nei giorni a venire rendiamo grazie alla madre terra che ci nutre e ci sostiene, rendiamoci responsabili della sua salute, la nostra sicurezza deriva dal suo benessere!

Buona Luna Piena a tutti!

Martedi 14 ottobre: Luna Piena in Ariete

Oggi una bellissima Luna Piena in Ariete splenderà nella notte stellata. Due settimane fa la Luna Nuova in Bilancia ci aveva spinto a trovare un nuovo modo di relazionarci, oggi ne raccoglieremo i frutti.

Un’energia fresca, impetuosa, giocosa e diretta ci sosterrà per raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati ponendoci queste domande:

Segui i tuoi bisogni o quelli degli altri?
Riesci ad ascoltare quello che vuole il tuo cuore e lottare per ottenerlo?
Quante parti di te hai cancellato per rimanere in una relazione?
Lasci spazio lasci all’altro o lo prendi tutto per te?

Questa Luna sull’asse delle relazioni ci chiede di trovare un equilibrio tra Me e l’Altro, a rimanere indipendenti e autonomi ma nella condivisione.

Se ci siamo cancellati per stare con l’Altro allora oggi rischiamo di sbottare con tutta l’aggressività creata dal sopprimere i nostri bisogni. Cerchiamo invece di usare diplomazia e non ferire i sentimenti degli altri, il vero guerriero si riconosce anche da questo.

Gettiamo la maschera che abbiamo indossato per cercar di essere amati a tutti i costi e dichiariamo con sincerità e gentilezza i nostri bisogni, riprendiamo un nostro spazio indipendente che servirà a rendere più forte e limpida la relazione. Oggi la schiettezza paga, Nettuno ci aiuterà a non essere troppo irruenti e ci regalerà una magia di romanticismo da spendere con la persona amata.

Troviamo il coraggio di passare all’azione, di esprimere le nostre emozioni in modo diretto e con l’innocenza di un fanciullo, è un buon momento per giocare e lanciarsi appassionatamente in quello che amiamo fare.

I progetti che avevamo pianificato oggi possono realizzarsi pienamente, dobbiamo avere piena fiducia in noi stessi, osiamo e saremo ripagati.

Oggi possiamo fare un piccolo rito, accendiamo una candela (chi ha il camino è fortunato e può accendere un piccolo fuoco) e ringraziamo il fuoco che ci illumina e ci riscalda, scintilla di vita che ci riempie di ardore. Chiediamo alla fiamma di darci la forza di un nuovo inizio, di far bruciare il nostro cuore di amore, coraggio e allegria.

Buona Luna Piena a tutti!

Giove e Plutone in Capricorno, Saturno in Vergine: il 2008

capricorno.jpgDa pochi giorni (esattamente dal 25 gennaio) Plutone ha fatto il suo ingresso nel segno del Capricorno per la prima volta da 246 anni, segnalandoci l’inizio di un grande cambiamento. Giove precede di poco Plutone, entrambi nel segno governato da Saturno, il Capricorno.  La presenza di Saturno in Vergine enfatizza ulteriormente l’elemento Terra. Tutto si fa più concreto, più radicato e reale, ogni cambiamento d’ora in poi tende a prendere una forma fisica. La grande transizione da Sagittario a Capricorno ci chiede di applicare con concretezza e rigore le idee ed i credo che abbiamo trasformato negli ultimi anni.

Plutone, che rimarrà in Capricorno fino al 2023, ci spinge a trasformare le nostre attitudini verso i governi ed i governanti, verso l’autorità o la falsa autorità che abbiamo sugli altri, su noi stessi o che gli altri hanno su di noi.
In questo periodo le potenze mondiali saranno obbligate a confrontarsi su problemi reali come il surriscaldamento terrestre, la mancanza di petrolio e lo sviluppo di fonti energetiche alternative. La terra inizierà così a rigenerarsi anche se con un processo molto lento oppure si arriverà ad un punto di non ritorno. Saremo spinti a trovare nuove attitudini verso l’ambiente e nuove leggi per proteggerlo e conservarlo. Continua a leggere “Giove e Plutone in Capricorno, Saturno in Vergine: il 2008”