Luna Piena 29° Bilancia, 19 aprile 2019 h13:13

luna piena bilancia
Questa è la seconda luna piena in Bilancia di fila in un mese, il che è piuttosto raro, l’ultima era proprio all’alba della Bilancia, mentre questa è all’ultimo grado. Il 29º è conosciuto come grado anaretico, in astrologia significa che è instabile e trasformativo, é come essere alla fine di un processo alchemico che sta per rigenerarsi in qualcos’altro. Il movimento energetico è dall’energia di Venere a quella di Marte mentre ci muoviamo verso la prossima Luna Piena in Scorpione.
L’ultimo periodo é stato un protendersi o arrancare verso la liberazione, per stimolare un’azione che non avesse limiti. Questa Luna Piena in Bilancia è l’ultimo dolore del parto prima della nascita della nostra libera espressione individuale, una libertà e una rottura che sono simboleggiate astrologicamente dalla partecipazione del pianeta Urano alla Luna Piena.
Per sentirsi di nuovo liberi, bisogna trovare il coraggio di fare le pause necessarie. La libertà costa e la libertà è, in sostanza, uno stato psicologico interiore.
Astrologicamente, la Doppia Luna Piena è caratterizzata dal rendere cosciente l’inconscio o ciò che era destinato a rimanere nascosto e siccome questa volta si verifica nel segno della Bilancia, il tema principale sono i modelli o cicli di relazioni, che meritano una conclusione. Il termine relazioni é più ampio di ciò che pensiamo abitualmente, coinvolge sia come trattiamo noi stessi che le sensazioni che coltiviamo nell’interazione con gli altri.
Il governatore della Bilancia, Venere, è in Pesci. Il segno dei Pesci ci chiede di guardare i nostri sogni, i desideri, le illusioni e gli inganni che riguardano la relazione. In Pesci, Venere è più incline al cambiamento ed è guidata dal desiderio emotivo, piuttosto che dagli ideali condivisi dell’Acquario che caratterizzava la precedente Libra Piena. Il Sole in Ariete riguarda il nostro rapporto primario, quello con noi stessi.
La Luna in Bilancia evidenzia come scegliamo di relazionarci con gli altri e come queste relazioni ci inducono a riflettere su noi stessi.
Ci meritiamo di circondarci di persone che ci amano e vogliono vederci elevarci. Questa Luna Piena farà splendere una luce sulle relazioni che hanno bisogno di un aggiustamento o devono essere lasciate andare, ma ci spingerà anche a far sapere a coloro che amiamo quanto significano per noi.
Sotto l’energia di questa potente Luna Piena in Bilancia, chiediamoci come e dove amarci di più. Chiediamoci quali relazioni non sono più in grado di far emergere il meglio di noi stessi, l’energia della Luna potrà risvegliarci dal torpore per aiutarci a portare luce sui nostri modelli di relazione.
Questo rapporto può essere con un’altra persona, ma può anche essere anche con un oggetto o un’idea, come il denaro, il lavoro, la fede o un insieme di valori.
La Luna in Bilancia cerca equilibrio, diplomazia e compromesso, vuole armonia, estetica e condivisione dei sentimenti con gli altri. Ma se gli altri non sono d’accordo con le nostre scelte, i sentimenti potrebbero tendere a scoppiare. La Luna che oppone Urano scuoterà anche il collettivo. L’energia elettrica e volatile di Urano sembra diventare ancora più instabile del solito in questa opposizione. La polarità crea sbalzi di umore selvaggi e la sensazione di essere mine vaganti.
L’energia rivoluzionaria di Urano, però, significa che dopo che il fulmine ha colpito, le cose non sono più le stesse. Con questo aspetto c’è la sensazione che qualcosa stia per esplodere, quindi ci sentiremo come se dovessimo essere pronti a saltare dalla nave molto rapidamente.
La Luna Piena farà un ampio quadrato con il Nodo Sud in Capricorno e il Nodo Nord in Cancro (così come a Saturno e Plutone in Capricorno), quindi questo momento ci presenterà una scelta: rimanere con vecchie regole, paure e tradizioni (Nodo Sud) o andare avanti verso qualcosa che è più in linea con ciò che ci serve e che sentiamo profondamente valido per la nostra evoluzione (Nodo Nord). Seguiamo la corsia della memoria con l’intento di sradicare e ribaltare gli adattamenti tossici che agiamo nelle relazioni. In altre parole, lasciamo sprofondare il vecchio che non serve più. Guariamo il passato. Lasciamo che le strutture usurate fondate su costrutti difettosi collassino.
Questa Luna Piena ci aiuterà a tagliare i legami, a spianare la strada e a circondarci di coloro che ci aiutano a volare alto.
Subito dopo le vette della Luna Piena, la Luna entra in Scorpione e si muove in opposizione con Urano in Toro.
Un improvviso disturbo emotivo è probabile, unito a un desiderio impellente di liberazione.
Da qualunque cosa (o da chiunque) ci stiamo liberando, portiamo un pò della grazia di Venere in Pesci nella situazione, per evitare di agire in un modo del quale potremmo poi pentirci.
Costanza Magnocavallo

Luna in Bilancia 14-15 agosto 2018

symbolon venus libra

La Luna è in Bilancia; attraverso le nostre relazioni noi possiamo crescere, attraverso l’equilibrio possiamo vedere entrambi gli aspetti di ogni questione, attraverso l’armonia possiamo generare amore.

La cooperazione, l’attenzione e la gentilezza fanno sempre la differenza. L’universo si riflette nelle nostre relazioni, la bellezza del creato è negli occhi di chi ci guarda.

Quarto di Luna in Bilancia

Liz the dreamkeeperOggi la Luna è in bilancia, segnando il quarto di luna a metà strada tra le due eclissi, quella solare in Cancro e quella in Acquario del 27 luglio.
In questo tempo prendersi cura delle nostre relazioni è fondamentale. Spesso facciamo finta che vada tutto bene, ma sappiamo che è una bugia che raccontiamo a noi stessi, i nostri sentimenti stanno urlando qualcosa e facciamo finta che non sia niente, usiamo ila razionalità e la conciliazione per far finta di essere tranquilli, solo per mascherare la verità del nostro cuore, e questo diventa un ostacolo per delle relazioni sane.
Le relazioni più forti si basano sull’interdipendenza, indipendenza emotiva unita a una coraggiosa intimità, vulnerabilità insieme a confini ben delineati. Nei nostri rapporti forniamo e troviamo forza ma è altrettanto importante che sappiamo affrontare la vita da soli.
Possiamo trovarci a nostro agio nella solitudine, è più semplice rimanere nei nostri meccanismi di difesa che possiamo scambiare per indipendenza. Permettiamo invece alla relazione di plasmarci e cambiarci, non solo possiamo arrenderci all’altro senza paura di scomparire ma possiamo contribuire con il nostro spirito unico a formare il rapporto. “Felici per sempre” è un concetto di fantasia, ogni giorno ti svegli e decidi di scegliere il tuo partner e la tua vita, accettando il buono, il bello, il brutto e il cattivo. Non permettiamo alla paura e alle nostre ferite di chiuderci all’amore, esprimiamo con sincerità e dolcezza i nostri sentimenti, tra poco la nuova eclissi ci porterà comunque ad affrontare tutto ciò che non vogliamo vedere. Rimaniamo centrati nello spirito e con il cuore aperto, la vita ci condurrà allora ad essere presenti in tutte le nostre relazioni.