Ritornando a casa…

Ricorda la luce chiara, la luce chiara bianca pura da cui tutto nell’universo viene, a cui tutto nell’universo torna; la natura originale della tua mente. Lo stato naturale dell’universo non manifesto. Lasciati andare verso la luce chiara, affidati, fonditi con essa. E’ la tua vera natura, è casa.
Libro tibetano dei morti

 

Remember the clear light, the pure clear white light from which everything in the universe comes, to which everything in the universe returns; the original nature of your own mind. The natural state of the universe unmanifest. Let go into the clear light, trust it, merge with it. It is your own true nature, it is home.
Tibetan book of the dead

19 febbraio 2015 Luna Nuova in acquario/pesci

luna nuova okQuesta Luna Nuova è bella strana, Luna all’ultimo grado dell’Acquario e Sole a 0° in Pesci. Pur segnando la Luna Nuova l’inizio di un nuovo ciclo, con la Luna all’ultimo grado (anaretic degree) si chiude il ciclo acquariano e si da il via a quello pesciano.

Lasciamo quindi andare le strutture e le rigidità dell’acquario, è il momento di dissolvere ogni separazione, la sensibilità è ai massimi livelli, l’empatia pure, se ci mettiamo in ascolto possiamo sentire l’anima del mondo. Meditazione, preghiera, raccoglimento, musica, danza, sono solo alcuni dei mezzi che ci possono far perdere i confini fino a sentirci una cosa sola con l’universo.

E’ il momento perfetto per collegarsi a qualcosa di più grande e far scorrere in noi amore, sogni, creatività. Canalizziamo bellezza e amore con altri mezzi che non la parola che non può contenere tanta emozione.

I sogni possono ora contenere importanti informazioni, il contatto con l’inconscio è più stretto che mai.

Le persone più sensibili hanno bisogno di collegarsi alla sorgente dell’amore universale, altrimenti le sofferenze del mondo potrebbero sopraffarle, anche se inconsciamente.

La soluzione? Aiutare il prossimo è aiutare sè stessi, mai come ora “io son te e tu sei me.” Ah dimenticavo, come avete dormito? Con questa Luna la vita oniririca dev’essere stata interessante…

Il divino romanzo d’amore

Immagine
foto Costanza Magnocavallo

 

Il più grande romanzo d’amore è quello con l’infinito.

Non hai idea di quanto possa essere meravigliosa la vita.

Quando improvvisamente scopri Dio dappertutto, quando viene a te, ti parla e ti guida, il divino romanzo d’amore è cominciato.

Paramhansa Yogananda

 


 

The greatest love story is the one with the infinite.

You have no idea how wonderful life can be.

When you suddenly discover God everywhere, when he comes to you and guides you, the divine love story began.

Paramhansa Yogananda

longchenpa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal terreno dell’amicizia (metta) 
Cresce la splendida fioritura della compassione (karuna) 
Innaffiata con lacrime di gioia (mudita) 
Sotto l’ombra fresca dell’albero dell’equanimità (upekkha)

– Longchen Rabjampa, monaco Buddista, 14° secolo

 


 

Out of the soil of friendliness (metta)
Grows the beautiful bloom of compassion (karuna)
Watered with tears of joy (mudita)
Under the cool shade of the tree of equanimity (upekkha)

– Longchen Rabjampa, 14th century Buddhist monk