Plutone opposto al Sole, 9-15 luglio 2018

sun pluto empower urself
Da oggi al 15 Plutone oppone il Sole, raggiungendo il picco il 13 con l’eclissi e la Luna Nuova in Cancro. Questa opposizione illumina la questione del potere personale.
Quando e come lo usiamo? Lo neghiamo rimanendo in una posizione di vittima impotente che ci evita di prenderci le nostre responsabilità? Evitiamo di agire da un punto di potere dentro di noi deludendo noi stessi ma sentendoci così liberi da ogni colpa?
Quando il Sole e Plutone sono in un aspetto difficile potremmo sentire che il nostro potere personale ci viene tolto e potremmo aver bisogno di dare un’occhiata alle ragioni per cui lo stiamo dando via. Può essere perché abbiamo lasciato andare i nostri confini, o abbiamo paura di essere respinti o non essere amati, oppure sono stati innescati i nostri comportamenti autolesionistici. Tuttavia possiamo usare questa energia per reclamare tutto il potere personale che potremmo aver perso. L’unico requisito è essere totalmente onesti con sé stessi.
Abbiamo l’opportunità di scavare in profondità e capire le aree della vita in cui potremmo perdere potere personale. In alcuni casi, è necessario erigere confini più forti che consentano di soddisfare le proprie esigenze personali e, in altri casi, potrebbe essere necessario ripulire il proprio comportamento nelle relazioni personali. Questo potrebbe richiedere di avvicinare gli altri con umiltà e compassione, pur mantenendo la nostra dignità personale.
Siamo sfidati a incarnare il nostro potere e allo stesso tempo a lasciarlo andare. Forse vogliamo controllare ogni cosa intorno a noi per sentirci sicuri senza lasciare che la vita ci porti dove dobbiamo veramente trovarci. Dobbiamo capire a fondo la differenza tra agire e arrenderci e tra potere interiore e controllo. La nostra parte più sensibile non ha bisogno di una corazza ma di sentirsi al sicuro perché ci rendiamo responsabili del nostro sentire e del nostro essere.

Benvenuto Scorpione!

Amici Scorpionici e Plutonici, bentornati a casa!
Per tutti gli altri, che comunque scorpione e Plutone ce l’hanno anche loro nel cielo di nascita, un tempo in cui confrontarsi con le zone oscure dentro di noi, con i desideri che muovono visceri e anima; tutto quello che ci avvicina alle profondità di noi stessi è il benvenuto.
In questo mese possiamo vivere con più forza tutto ciò che è legato al potere, nostro o altrui, con la sessualità che può diventare mezzo di unione profonda e trascendenza, con i tabù, con la polarità dolore/piacere, vita/morte, resurrezione; con la trasformazione che viene dall’affrontare faccia a faccia ciò che di solito è sepolto e nascosto.
L’energia scorpionica può manifestarsi come profonda duratura saggezza e compassionevole accettazione come anche paranoia, gelosia, risentimento, odio o paura. Questi estremi contengono un ampio spettro di esperienza, dal desiderio ossessivo a una potente trascendenza.

JJscorpio

Lo Scorpione risuona con i regni invisibili e non fisici del potere, dell’energia e dell’influenza. Il suo percorso ci porta attraverso di loro, sia sopra che sotto la coscienza quotidiana. Sia che rimaniamo o che ci muoviamo da tale territorio dipende in gran parte dal livello di determinazione dello Scorpione che agiamo. Molti dei regni dello Scorpione sono profondamente seducenti in tutti i modi, compresi quelli che provocano emozioni potenti come il risentimento, l’odio e la gelosia. Solo quando ci impegniamo ad abbracciare i desideri divini piuttosto che egoici, possiamo attraversare questi terreni con successo.
La chiamata del divino è udita chiaramente dallo Scorpione, ma il suo percorso di unificazione con esso è pieno di distrazioni, dai desideri alle questioni di controllo. La determinazione dello Scorpione può sopportare cose che altri segni non possono, ma come questa determinazione viene applicata determina se lo Scorpione trascende l’ego o se ne viene consumato.

 

Ad ogni livello quindi potremo sperimentare questa energia, per chi conosce il proprio cielo di nascita sarà interessante osservare se ci sono pianeti in Scorpione o un forte Plutone in aspetto con Sole, Luna, pianeti personali o angoli (ascendente, medio cielo, discendente, imo cielo). Si osserva anche quale casa cade in Scorpione per vedre quale ambito di vita sarà più interessato da questa energia e il suo governatore in quale casa cade.

il cielo dal 30 marzo al 5 aprile

ecco qui il cielo della settimana

Oroscopo settimanale dal 23 al 29 marzo 2009: stellium e Luna Nuova in Ariete, che sferzata di energia!

astroprevisione-settimanaleL’ultima settimana di marzo il cielo è popolato da uno “stellium” – un raggruppamento di pianeti vicini – nel segno dell’Ariete. Sole, Luna (e la Luna Nuova), Mercurio e Venere si incontrano per farci sperimentare il fuoco dentro di noi, l’entusiasmo di agire spontaneamente e con fiducia per iniziare un nuovo capitolo nella nostra vita, rivedere le nostre relazioni, iniziare nuovi progetti o poter finalmente agire dopo un periodo che può essere sembrato frustrante e lento. L’energia è tanta ma attenzione perchè anche i caratteri si possono infiammare facilmente e la pazienza, come ben sanno le persone arietine, non sarà molta; dirigiamo l’energia verso un obiettivo e lasciamo che la passione ci guidi. Sciogliamo le chiome al vento e celebriamo danzando con gioia scatenata l’arrivo della primavera, cerchiamo un modo di scaricare un pò di questa energia, l’azione sarà premiata!

Lunedi il Sole in Ariete si scontra con Plutone in Capricorno, l’impulsività Arietina si scontra con il controllo capricornino, potremo trovarci sfidati o confrontati con figure di autorità, o forse saremo noi a sfidarle. L’ego (Sole) reclama il suo potere (Plutone) e per un paio di giorni riceveremo segnali che ci indicheranno se il nostro potere ce l’abbiamo in mano, altrimenti potremmo confrontarci con arroganza, insubordinazioni, abusi di potere, impazienza e prove di forza che però, ricordiamocelo, sono solo un’espressione del nostro rapporto più o meno buono con il (nostro) potere.

Mercoledi Mercurio lascia il segno dei Pesci ed entra in Ariete, sarà più facile allora chiedere ciò che vogliamo ed esprimere quello che pensiamo davvero senza paura di andare contro a qualcuno. Le conversazioni saranno immediate e spontanee, l’intuizione ci illumina e la mente è veloce, è un ottimo aspetto per pianificare l’azione con coraggio e iniziativa, a volte però sarà bene tenere a freno l’impulsività (e con Mercurio in Ariete l’irrequietezza si fa sentire) per non ferire inavvertitamente con le parole o per non fare di ogni discussione una battaglia.

L’articolo completo potete leggerlo qui

Previsioni astrologiche dall’8 al 14 novembre 2008

astroprevisione-settimanaleUna sognante Luna in Pesci ci accompagnerà sabato e domenica favorendo tutte le attività creative, facciamo attenzione ai nostri sogni, potrebbero portarci messaggi importanti. E’ un ottimo momento per lasciarci guidare dall’intuito, eviteremo così di sentirci bloccati (da Saturno in Vergine inopposizione alla Luna) e raccoglieremo i frutti (sabato) dei lampi di genio di Urano che accompagna la Luna nel segno dei Pesci.

Lunedi abbiamo la possibilità di allineare mente e spirito e lasciar sgorgare con fiducia e con gioia un fiume di idee, Sole, Giove e Urano ci spingeranno a essere meno convenzionali, a esplorare nuovi campi o modi di affrontare le cose, a dare il via a nuovi progetti (con la Luna in Ariete) basati sui nostri ideali, le intuizioni saranno molte, meglio segnarsele per non dimenticarle. Martedi potremo vagliarle e passare ad una fase di pianificazione realistica, con l’aiuto di Sole e Saturno tutto ciò che ci apparirà sensato verrà organizzato portato avanti con pazienza. Potremo rivedere anche le nostre routines giornaliere, semplificarle per organizzarci meglio.

Mercoledi le relazioni sono sotto ai riflettori con Venere che si congiunge a Plutone e poi entra nel segno del Capricorno. Potremo soffermarci sul bisogno di controllo che spesso proviamo nei confronti delle persone che ci stanno a cuore e nel nostro lavoro, quanto siamo ambiziosi e quanto la sicurezza economica influisce sui nostri rapporti? Siamo autosufficienti emotivamente? C’è nell’aria un tono di serietà che ci aiuterà nelle questioni finanziarie ma anche nelle relazioni, portandoci il desiderio di dimostrare il nostro affetto in modo concreto anche se non espansivo, magari mostrando la nostra serietà prendendoci qualche impegno che con Venere in Sagittario e la sua spinta alla libertà facevamo fatica a concepire.

Giovedi mattina avremo una potente Luna Piena in Toro (esattamente a 21° del segno), raccogliamo ciò che abbiamo seminato due settimane fa con la Luna Nuova in Scorpione, ne scriverò più diffusamente mercoledi. Ci amiamo apprezzando il nostro corpo e i piaceri che ci può dare? Siamo in grado di accettare e richiamare l’abbondanza nella nostra vita? Sentiamo la pacifica stabilità emotiva che ci permette di non perderci negli abissi delle emozioni? Possiamo dedicare del tempo a prenderci cura del nostro corpo e a godere della bellezza, nostra e che ci circonda, regaliamoci un piacevole massaggio, un mazzo di fiori profumato, godiamo della sensualità del corpo, dei semplici piaceri dei sensi che la vita ci offre.

Giove in sestile a Urano ci spinge ad unire ideali concreti e fede nelle nostre intuizioni, una ventata di ottimismo costruttivo ci spinge a cambiare modo di pensare, a provare cose nuove sostenuti dalla fiducia nella vita, a cercare di dare un contributo più ampio al mondo con il nostro lavoro. Rimaniamo però ben ancorati a terra perché Sole e Nettuno – che ci regalano un senso di magia e di unione al cosmo – ci possono far vivere una bolla di illusione, fidiamoci dell’intuito ma usiamo l’energia saggia e concreta della Luna in Toro per non volare via.

Buona settimana!

Giove e Plutone in Capricorno, Saturno in Vergine: il 2008

capricorno.jpgDa pochi giorni (esattamente dal 25 gennaio) Plutone ha fatto il suo ingresso nel segno del Capricorno per la prima volta da 246 anni, segnalandoci l’inizio di un grande cambiamento. Giove precede di poco Plutone, entrambi nel segno governato da Saturno, il Capricorno.  La presenza di Saturno in Vergine enfatizza ulteriormente l’elemento Terra. Tutto si fa più concreto, più radicato e reale, ogni cambiamento d’ora in poi tende a prendere una forma fisica. La grande transizione da Sagittario a Capricorno ci chiede di applicare con concretezza e rigore le idee ed i credo che abbiamo trasformato negli ultimi anni.

Plutone, che rimarrà in Capricorno fino al 2023, ci spinge a trasformare le nostre attitudini verso i governi ed i governanti, verso l’autorità o la falsa autorità che abbiamo sugli altri, su noi stessi o che gli altri hanno su di noi.
In questo periodo le potenze mondiali saranno obbligate a confrontarsi su problemi reali come il surriscaldamento terrestre, la mancanza di petrolio e lo sviluppo di fonti energetiche alternative. La terra inizierà così a rigenerarsi anche se con un processo molto lento oppure si arriverà ad un punto di non ritorno. Saremo spinti a trovare nuove attitudini verso l’ambiente e nuove leggi per proteggerlo e conservarlo. Continua a leggere “Giove e Plutone in Capricorno, Saturno in Vergine: il 2008”